Gingerbread, ovvero gli omini di Pan di zenzero

La ricetta dei Gingerbread, ovvero gli omini di Pan di zenzero, è stata la mia ricetta cult quando ero piccola.

Tutto ebbe inizio quando, un Natale, la cugina di mio papà mi regalò un libro che conservo ancora come se fosse un tesoro (anche perché per me lo è davvero!). Il bel tomo dalla copertina azzurra, le scritte bianche e l’illustrazione di un angioletto che vola nella notte sopra una città, si intitola “Il mio grande libro di Natale” ed è stato stampato da Lito Editore nell’ormai lontano 1986.

Questo libro davvero meraviglioso propone fiabe illustrate magnificamente, canzoni con tanto di spartito, poesie, idee per alcuni semplici lavoretti in tema natalizio e qualche regalino, consigli su come decorare la tavola, ma soprattutto riporta alcune ricette di biscotti!

Inutile dirvi che, nonostante nel 1986 avessi solo 9 anni, le ricette le ho volute sperimentare subito tutte… O meglio, le ho fatte sperimentare tutte a mio papà, visto che in casa mia i bambini non si potevano minimamente avvicinare al forno e ai fornelli e, a dirla tutta, nemmeno alla farina e agli altri vari ingredienti.

Fu così che, dopo aver osservato per anni il papi e avendo conservato il libro con le ricette, ora posso recuperare e sfornare biscottini di pan di zenzero come se fossi un elfo di Babbo Natale!

Se volete infornare come dei forsennati anche voi in questa settimana che precede Natale, se volete essere avvolti dal profumo meraviglioso della frolla speziata che esce dal forno e se volete far divertire i vostri bimbi di casa proprio come abbiamo fatto io, Jo e i suoi nipotini in un bel pomeriggio prenatalizio, non mi resta che lasciarvi la ricetta e lasciarvi mettere le mani in pasta!

gingerbread man

Ingredienti:

115 g di burro morbido a temperatura ambiente

1 uovo intero

115 g di zucchero bianco

2 cucchiai di melassa

1 cucchiaino di zenzero in polvere

1 cucchiaino di cannella in polvere

280 g di farina bianca

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

Procedimento:

In una ciotola lavorate il burro morbido, lo zucchero, l’uovo e la melassa fino ad ottenere un impasto omogeneo e molto morbido.

Setacciate la farina precedentemente mescolata al bicarbonato e aggiungetela al precedente impasto.

Lavorate amalgamando bene tutti gli ingredienti. Formate una palla di impasto, coprite con della pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per dieci minuti.

Trascorso questo tempo infarinate il vostro piano di lavoro e stendete la pasta con un mattarello. Lo spessore deve essere di circa mezzo centimetro.

Con un coppapasta create tanti omini di pan di zenzero quanti ve ne permetterà la quantità di impasto.

Infornate in forno statico già caldo a 180° per 10 minuti circa.

Una volta pronti, sfornate i biscotti e trasferiteli, molto delicatamente, su una griglia.

Lasciate raffreddare.

Potete decorare gli omini di Pan di zenzero secondo il vostro gusto. Io suggerisco di utilizzare del cioccolato bianco fuso a bagnomaria.

Se volete conservare i biscotti per qualche giorno vi servirà un barattolo di latta o un vaso di vetro con una buona chiusura. Se gli omini di pan di zenzero saranno, in questo modo, preservati dall’umidità, si conserveranno fragranti per 3 giorni.

Buon divertimento!

NB. la ricetta è quasi identica all’originale riportata sul libro. Io ho solo modificato leggermente alcune quantità in questi anni, in modo da ottenere dei Pan di Zenzero che incontrassero perfettamente il mio gusto e quello della mia famiglia.

Testo: Francesca Riva

Photo: Giovanna Hoang

Realizzazione della ricetta e food styling: Francesca Riva e Giovanna Hoang

gingerbread

Written By
More from Francesca Riva
Waffles pizza di sfoglia con birra Labi rossa
Rieccoci appena tornate dalle vacanze, con ancora voglia di stiracchiarci pigramente al...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *