Éclair pere e Gruyère

Seconda ricetta per il contest Swiss Cheese Parade: éclair con pere e Gruyère. Più semplice di così!!!
L’idea dell’éclair come Street food può forse sembrare azzardata, ma mi è venuta ripensando ad una passeggiata fatta quest’estate a Parigi.
Certo, l’éclair che mi stavo pappando in tutta tranquillità camminando sul lungo Senna era al cioccolato (fin troppo banale, direte voi…), ma chi l’ha detto che un éclair salato non possa comunque avere il suo perché?
Così ho fatto l’esperimento e devo dire che la pate à choux (ovvero la pasta per éclaire e bignè) si sposa che è una meraviglia con il sapido caratterino del Gruyère, e le pere danno un tocco dolce e succoso che completa il tutto armonizzando sapori e consistenze.
Se siete scettici riguardo a questa mia proposta, beh… vi invito a fare questo “esperimento”.

Ingredienti per 6 éclairs:

Per la pate à choux:
100 g di farina
75 g di burro in pezzetti
175 ml di acqua
1 presa di sale
2 uova
Per farcire:
1 pezzo di Gruyère dal peso di circa 150 g
2 pere abate non troppo mature (devono essere ancora sode)

Per la copertura:
100 g di Gruyère
5 cucchiai di latte
pepe nero macinato fresco

Iniziate preparando gli èclairs.
Setacciate la farina.
In una piccola casseruola mettete l’acqua, il sale, il burro e portate ad ebollizione.
Spegnete la fiamma versate la farina e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pasta morbida e senza grumi.
Riaccendete la fiamma e continuate a mescolare fino a quando l’impasto si staccherà perfettamente dalle pareti della casseruola.

Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Una volta che la pasta sarà fredda, unite un uovo alla volta e mescolate per amalgamare il tutto.
Trasferite l’impasto in una tasca da pasticcere con una bocchetta (o un semplice foro) da 1,5/2 cm, sistemate un foglio di carta da forno su una placca e formate 6 “bastoncini”, ricordandovi di tenerli ben distanziati.
Cuocete in forno statico già caldo a 200° per 30/35 minuti.
Terminata la cottura fateli raffreddare su una gratella.

Preparate ora la farcitura:
Con una mandolina ricavate dei nastri sottili dal pezzo di Gruyère.
Sempre aiutandovi con la mandolina, tagliate la pera che avrete precedentemente lavato e privato del torsolo.

Preparate anche la copertura facendo fondere il Gruyère con il latte, semplicemente. Fate intiepidire.

Quando gli éclairs saranno freddi tagliateli per il lungo e farciteli alternando orizzontalmente un “nastrino” di formaggio e uno di pere.
Sulla cima dell’éclair distribuite un po’ della fonduta preparata per la copertura, macinatevi sopra un po’ di pepe e il vostro Swiss Cheese Street food è pronto!

                                                                                                           Francine

Con questa ricetta partecipiamo al Contest Swiss Cheese Parade  di Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi dalla Svizzera

 

Tags from the story
, ,
More from Francesca Riva

Bombe alla cannella

Nella terza finestrella del Calendarietto dell’Avvento per golosi oggi troviamo le Bombe...
Read More

Rispondi