Mini Quiche con Gruyère, Sbrinz e Mirtilli

In questa casa i formaggi non mancano mai, anzi!
Ad essere sincera c’è un intero cassetto del frigorifero adibito alla conservazione di uno degli alimenti più gettonati da chi frequenta la mia cucina. Andrea ne è dipendente, e non c’è vacanza, gita , fiera, o semplice capatina al supermercato da cui non si torni con un bel pezzettone di qualche tipo di formaggio.
Immaginate la gioia di quest’uomo quando gli ho parlato di questo nuovo Contest (Swiss Cheese Parade) a cui avrei partecipato!
La cosa, per lui, più esaltante è stato vedersi recapitare direttamente a casa la materia prima per compiere un lavoro degno: 3 kg di formaggi prelibati, per l’esattezza Sbrinz e Gruyère. Quando ha visto la confezione, corredata di colorati gadget, gli sono letteralmente brillati gli occhi!
Mi sono anche azzardata a proporgli di aiutarmi nella preparazione delle ricette da presentare alla Swiss Cheese Parade, e non solo ne è stato stranamente entusiasta, ma si è pure impegnato collaborando attivamente nelle varie fasi della creazione dei piatti. Miracoli Svizzeri!!!

Veniamo però al sodo presentando la prima ricetta che vede protagonisti entrambe i formaggi: Sbrinz e Gruyère.
Sì, perchè in queste mini quiches, secondo me, non si poteva escludere nessuna delle due star del contest!
L’aggiunta dei mirtilli è stata un’idea accolta inizialmente con freddezza dalle persone con cui ne avevo parlato, ma che si sono tutte dovute ricredere davanti ai risultati ottenuti!
Con una base croccantina di sfoglia, la cremosità dei formaggi e l’esplosione succosa dei piccoli frutti blu, queste mini quiches sono profumatissime, dall’aspetto carino (sembra quasi un dolcetto!) e davvero appetitose. Le dimensioni,  poco più grandi di un amuse bouche, fanno sì che dopo la prima venga subito voglia di mangiarsene un’altra!
Da gustare tiepide, potrebbero essere un’idea per sgranocchiare qualcosa di insolito durante una passeggiata in una  frizzantina giornata autunnale.
Insomma… vi ho convinto a provarle?

Tempo di preparazione: 20 minuti, più 25 minuti di cottura in forno

Ingredienti per 6 mini Quiches:
1 confezione di pasta sfoglia (ma se la vorrete preparare voi avrete tutta la mia stima!!)
1hg di Sbrinz
1 hg di Gruyère
2 dl di panna fresca
1 uovo freddo da frigorifero
1 cucchiaio di latte freddo da frigorifero
4 bacche di ginepro
1 piccola confezione di mirtilli freschi (scegliete quelli più piccini, solitamente più saporiti di quelli enormi che si trovano spesso in commercio)

Tritate il più finemente possibile le bacche di ginepro.
Tagliate i formaggi a piccoli dadini.
In un tegamino versate la panna, le bacche di ginepro e il formaggio.
Fate sciogliere a fuoco lentissimo fino a che avrete ottenuto una fonduta perfettamente liscia.
Nel frattempo stendete la sfoglia e, con un coppapasta o con i bordi di una ciotola, ricavate 6 cerchi di pasta dal diametro di circa 11 cm.
Adagiate ogni disco di sfoglia su un quadrato di carta da forno abbastanza grande per contenerne le dimensioni..
Disponete questi ultimi in una teglia da muffins. Non è necessario che i bordi della sfoglia seguano perfettamente i bordi dell’incavo dove l’avrete appoggiata, anzi, se i contorni saranno ondulati l’aspetto delle piccole quiche ne guadagnerà.
In una ciotola mettete l’uovo, aggiungete il latte e sbattete con una forchetta.
A questo punto prendete la fonduta e, molto rapidamente, versate l’uovo sbattuto. Mescolate velocemente con una frusta.
Versate quest’ultimo composto nelle sfogliette. Riempitele fino a mezzo centimetro dal bordo.
L’ultimo passaggio spetta ai mirtilli: prendetene qualcuno e distribuiteli a piacere, ma senza esagerare, sulla crema di formaggio.
Infornate in forno ventilato già caldo a 180° per 25 minuti circa.
Le mini quiches saranno pronte quando la superficie sarà dorata.

Francine

Con questa ricetta partecipiamo al Contest Swiss Cheese Parade  di Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi dalla Svizzera

Written By
More from Francesca Riva
Ciambella alle ciliegie e birra Kriek
E’ venerdì, una sofficissima ciambella alle ciliegie è uscita poco fa dal...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *