Macine glassate con amarene per la festa della mamma

Le macine glassate con amarene per la festa della mamma sono ciò che avrebbe dovuto venirmi in mente quando avevo circa otto anni. Senza dubbio!

Se penso alla festa della mamma mi viene in mente quando da bambina, ogni anno, la mia idea di regalo per questo giorno era puntualmente la stessa: preparare una bella colazione alla mamma!
Ho sempre avuto una passione per il momento della colazione che, se potessi, farei diventare anche attualmente il mio pasto principale. Di conseguenza nel mio immaginario di bimba preparare una colazione speciale equivaleva alla preparazione di un ricco banchetto.
In realtà, dato che mi era proibito avvicinarmi a forno o fornelli e non era nemmeno pensabile fare qualcosa in cucina senza la supervisione di un adulto, non sono mai andata oltre alla marmellata spalmata sulle fette biscottate e ad una tovaglietta americana iperfiorata in perfetto stile anni ’80  per sottolineare la festa. Il tutto, però, sempre accompagnato da tanto amore… e fantasia (soprattutto).
Ripensandoci oggi, alla mia ormai veneranda età, mi è venuta un’idea che vi propongo nel caso in famiglia girasse qualche pargoletto con la mia stessa fissazione per l’inizio di una giornata importante e tutta dedicata alla mamma.
Quello che sto per presentarvi è un gioco più che una ricetta. Non servono forni o fornelli, non servono ingredienti complicati o utensili pericolosi e difficili da maneggiare.
Se ci fosse un papà che volesse giocare con i propri bimbi per preparare queste Macine glassate scommetto che, alla fine, potrà ritenersi soddisfatto accorgendosi di essersi anche divertito (oltre ad aver arginato copiosi e inevitabili spargimenti di bellissima glassa rosa in ogni parte della cucina… rendendo la mamma ancora più felice per questo).
DOLCE FESTA A TUTTE LE MAMME!!!
Tempo di preparazione: 15 minuti più altri 10 per far asciugare la glassa
Ingredienti per 10 Macine glassate:
10 Macine (o biscotti simili)
10 amarene sciroppate
5 cucchiai di zucchero al velo
2 cucchiai di acqua fredda
1/2 cucchiaino di colorante alimentare rosso (quello liquido andrà benissimo)

In una ciotola unite lo zucchero al velo, l’acqua e il colorante.
Mescolate delicatamente fino ad ottenere un composto denso e senza grumi.
Posizionate le Macine su una gratella appoggiata sopra un piatto largo e, con un cucchiaino, fate colare la glassa su ogni biscotto.
Attendete che la glassa abbia ricoperto bene la superficie di ogni Macina e lasciate che quella in eccesso goccioli via.
Fate passare qualche minuto per far sì che la glassa si asciughi.
Una volta che i biscotti glassati saranno asciutti completate l’opera ponendo un’amarena nel foro di ogni Macina.
Lo so, non immaginavate che sarebbe stato così semplice!
E ora… si dia il via ai festeggiamenti!
                                                                              Francine
Written By
More from Francesca Riva
Bunny Plumcake
Non so se capita anche a voi, ma in questo periodo dell’anno nelle...
Read More
Join the Conversation

4 Comments

  1. il colore di questa glassa mi piace un sacco e le foto le trovo meravigliose…semplici ma che fanno rumore, brava!
    Io comunque sono Gabila e arrivo qui da te dal gruppo Le Bloggalline!
    A presto…… 🙂

  2. Buongiorno ragazze! Grazie per essere passate da qui 🙂

    Ale, arrivo subito a lasciare un salutino su uno dei tuoi blog!

    Ciao Gabila! La glassa rosa secondo me è la più affascinante di tutte! Riuscirebbe a rendere bello anche il dolce peggio riuscito 😉

    Il merito delle foto va tutto a Jo. E’ lei l’artefice!
    In questo post (come in altri) ci siamo divise i compiti 🙂

    Care ragazzuole, vi auguro una splendida giornata! A prestissimo!

    F*

Leave a comment
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *