Spiedini di pollo croccanti

 

Nel mio concetto di cucina spicca in maniera decisa e preponderante il lato divertente insito in tutto ciò che concerne la preparazione o la creazione di ricette vecchie e nuove, collaudatissime o da “rivisitare” in qualche modo.

Lo spiedino, a parere mio, è un piccolo e anonimo bastoncino stracolmo di potenzialità, pronto a cambiare il volto a qualsiasi tipo di ingrediente o stile di cucina.

Che sia di carne, di formaggio e pane, di verdura, di frutta, o di tutti questi ingredienti mescolati in maniera più o meno azzardata, lo spiedino si veste di ingredienti e colori che rendono ogni morso leggero e spensierato.

L’idea di poter letteralmente sgranocchiare del cibo senza l’utilizzo di posate, magari stando in piedi attorno ad una griglia o comodamente seduti su un plaid da pic-nic, dona allo spiedino ancora più consensi tra coloro che ne gusteranno uno accompagnandolo, come generalmente succede, con un ” Mmmmmmm…” di soddisfazione.

La ricetta di questi spiedini di pollo croccanti è resa fresca dal succo di limone e golosa dal formaggio contenuto nella panatura. Pochi e semplici ingredienti serviranno per creare uno stuzzichino che potrà rimanere tale o diventare un vero e proprio pasto.

Divertenti, croccanti e gustosi questi spiedini saranno un successo in qualsiasi occasione vorrete presentarli e piaceranno sicuramente sia ai grandi che ai piccini.

Insomma, non vi resta che provare!

 

Tempo di preparazione:

30 minuti per la marinata

10 minuti per la panatura e la creazione degli spiedini

20 minuti per la cottura

Ingredienti per 8 spiedini:

5 grandi bistecche di pollo

1 limone

2 cucchiai stracolmi di parmigiano grattugiato

4 cucchiai stracolmi di pangrattato

un pizzico di erbe aromatiche tritate (rosmarino, salvia, timo, origano… scegliete voi quella che preferite)

3 cucchiai di olio evo

sale e pepe q.b.

Lavate le bistecche di pollo, asciugatele e tagliatele creando delle striscioline larghe un centimetro.

Spremete il limone e versatene il succo in una terrina. Unite le striscette di pollo e lasciate marinare per 30 minuti muovendo la carne, di tanto in tanto, per farla insaporire bene tutta.

Trascorso questo tempo preparate la panatura mescolando in una bacinella il pangrattato, il formaggio grattugiato, le erbe aromatiche.

Sgocciolate il pollo e passate accuratamente ogni singola strisciolina nella panatura.

Infilzate la carne sugli spiedini formando una sorta di S continue.Abbiate cura di non premere troppo le strisce di pollo.

Adagiate tutti gli spiedini in una teglia antiaderente o sopra un foglio di carta da forno, salate e pepate leggermente, irrorate con l’olio e cuocete.

Io li cuocio in forno ventilato già caldo a 200° per circa 20 minuti (è importante che abbiano un bel colore dorato e che risultino croccanti), ma anche cotti direttamente sulla griglia di un barbecue saranno perfetti.

Francine

Oggi, a farci compagnia in cucina è stata presente Ekobo che, con i suoi piatti della linea Quadro Plate, pratici, comodi, belli, colorati e resistenti, ci ha fatto fare un gran figurone con i nostri spiedini croccanti serviti in modalità finger food!

Si impilano uno sopra l’altro senza problemi, occupano poco spazio, vanno bene sia per servire i cibi caldi sia quelli freddi. In più non si ungono, non si macchiano e non assorbono odori! Mica male, no?

Jo

Written By
More from Francesca Riva
Waffle alla cannella con cioccolata calda
Finalmente dicembre. Qualcuno è terrorizzato da questo mese pieno di scadenze, in...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *