Schiacciata con salmone affumicato e menta

Credo che la Schiacciata sia il rimedio più adatto per contrastare quella sorta di confusione che arriva subito dopo le vacanze. Un po’ di menta e di salmone affumicato daranno quel tocco in più che servirà per concedersi una sferzata di sapore e di colore per riprendere con sprint tutto ciò che stavamo facendo prima della partenza e che avevamo interrotto.

Una focaccia saporita come confort food? Perché no! Settembre mi è sempre sembrato un mese un po’ antipatico, dove rimane solo il ricordo dei “giochi” estivi e si ricomincia tutto da capo, neanche fosse capodanno. Io, che sono da poco rientrata da un paio di viaggetti fatti in successione, mi sono immersa subito in un’infinita lista di cose da fare, in una casa da riavviare, in un’agenda che mi reclama, ma il mio essere nostalgica si crogiola in quelle centinaia di fotografie fatte in viaggio che continuerei a riguardare. E allora ecco l’idea! Un aperitivo molto easy con un vinello fresco e frizzantino, la Schiacciata con salmone affumicato e menta e le immagini delle mie vacanze che scorrono su uno schermo. Direi che come metodo per riprendere senza traumi la quotidianità non è niente male!

Buon rientro… e buon appetito!

[tabs_container] 
[list type=”arrow”] [li]15o g di farina 00[/li] [li]100 g di farina di semola di grano duro[/li] [li]2 dl di acqua tiepida[/li] [li]1/4 di panetto di lievito di birra fresco (solitamente un panetto intero pesa intorno ai 25 g)[/li] [li]1/2 cucchiaino di zucchero di canna[/li] [li]1 cucchiaino scarso di sale[/li] [li]3 cucchiaini di olio evo + 1 per ungere[/li] [li]200 g di salmone affumicato[/li] [li]1 ciuffetto di menta fresca[/li]
[/list]
[list type=”arrow”] [li]Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida.[/li] [li]Mescolate le farine e il sale.[/li] [li]Aggiungete 2 cucchiaini di olio evo e l’acqua con il lievito e lo zucchero.[/li] [li]Impastate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto senza grumi. La pasta sarà molto bagnata. Non aspettatevi di riuscire a formare una palla con l’impasto.[/li] [li]Ungete la teglia con 1 cucchiaino di olio evo e versatevi l’impasto, distribuendolo nella teglia schiacciandolo con i polpastrelli unti di olio.[/li] [li]Spennellate con l’ultimo cucchiaino di olio e coprite con un velo di pellicola per alimenti. Ricordatevi di NON fissare quest’ultima ai bordi della teglia, in modo che il processo di lievitazione non trovi ostacoli alla propria espansione.[/li] [li]Fate trascorrere 30 minuti, tenendo la teglia a temperatura ambiente in un luogo senza correnti d’aria.[/li] [li]Scaldate il forno, preparandolo alla temperatura di 200°.[/li] [li]Distribuite metà del salmone affumicato sulla schiacciata e infornate.[/li] [li]Cuocete per circa 20 minuti.[/li] [li]Una volta cotta (fate la prova alzandone un bordo con una paletta) sfornatela e guarnitela con il restante salmone.[/li] [li]Sciacquate la menta sotto un getto di acqua fresca, asciugatela delicatamente, taglizzatela e cospargetela sulla Schiacciata ancor acalda.[/li] [/list]
[/tabs_container]

Stappate una bottiglia di vino  bianco profumato che avrete tenuto in fresco, fate partire le immagini delle vostre vacanze e godetevi questo aperitivo di fine estate.

 

Francine

schiacciata_salmone_cp

 

 

 

 

 

 

 

More from Francesca Riva

Spezzatino di manzo e carote

Lo spezzatino è la classica pietanza considerata dai più “molto country”e “poco...
Read More

Rispondi