Composta di melanzane

Giorni fa ho scoperto la composta di melanzane, e ne sono rimasta subito conquistata!

Premetto che chiamarla composta forse potrebbe essere fuorviante, nel senso che in molti penseranno che sto per proporvi una ricetta dolce. In verità si tratta di una preparazione dal gusto solo leggermente agrodolce, dai toni fortemente mediterranei con il tocco inconfondibile del sesamo che vi convincerà a mangiarne a cucchiaiate!

Di questa ricetta mi piace tutto. Gli ingredienti, i sapori, i profumi, i colori… e poi la mia mania di mettere tutto in barattolo, in questo caso, è pienamente soddisfatta!

Meravigliosa gustata in semplicità su una fetta di pane tostato, perfetta per accompagnare la carne alla griglia, stuzzicante e scherzosa se utilizzata in un piccolo buffet durante un aperitivo un po’ country (o country chic) tra amici.

Io e Jo ce la siamo pappata a pranzo, in totale relax, e penso sia inutile dirvi che abbiamo promosso questa ricetta a voti pienissimi!

Se volete provarla anche voi, ecco come fare…

Ingredienti per circa 2 vasetti:

1 melanzana grande

1 peperone piccolo (giallo o rosso)

1 peperoncino (rosso se il peperone è giallo, verde se il peperone è rosso)

1 cipollotto di piccole dimensioni

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di paprika dolce

2 cucchiai di semi di sesamo

2 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai colmi di aceto (io ho utilizzato quello di mele)

2 cucchiai di olio evo

1 pizzico di sale

Preparate la verdura (melanzana, peperone e cipollotto) sciacquandola, eliminando i piccioli, le radici del cipollotto, i semi del peperone e tagliandola a dadini piuttosto piccoli.

In una padella antiaderente scaldate l’olio con lo spicchio d’aglio. Una volta che l’aglio prenderà colore aggiungete i semi di sesamo. Fate saltare a fiamma bassa per qualche minuto.

Tagliate il peperoncino a fettine. Se volete una piccantezza spiccata lasciate i semi, altrimenti eliminateli. Aggiungete all’olio con l’aglio e il sesamo.

Unite il cipollotto e il peperone. Alzate la fiamma e fate rosolare per qualche minuto.

Aggiungete ora la melanzana e mescolate bene tutti gli ingredienti. Coprite la padella con un coperchio e fate cuocere per 5 minuti a fiamma media.

Trascorso questo tempo aggiungete l’aceto e fate sfumare.

Cospargete le verdure con lo zucchero di canna e la paprika, salate secondo il vostro personale gusto e lasciate cuocere per circa 30′ a fuoco moderato.

La composta deve apparire morbida, quindi fate attenzione a non far seccare i vegetali durante la cottura. Eventualmente potete aggiungere dell’acqua (poca!) durante l’ultima fase sul fuoco.

Una volta che la composta sarà pronta versatela in barattoli precedentemente sterilizzati. Chiudete e ponete in frigorifero per qualche ora prima di consumare.

Il consiglio è di conservare solo qualche giorno questa composta e goderne la fragranza entro pochi giorni dalla preparazione.

Francine

N.B. Per la sterillizzazione dei barattoli fate così: lavateli, asciugateli e passateli in forno a 125° per 20 minuti

composta di melanzane 2

 

 

 

 

 

 

 

Written By
More from Francesca Riva
Polpettone vegetariano
Qualche sera fa mi è tornata in mente una ricetta che, negli anni...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *