Tortelli per il Carnevale

Sono cresciuta in provincia di Bergamo, dove si festeggia il Carnevale Romano.
Ora abito in provincia di Milano, in una città in cui si festeggia il Carnevale Ambrosiano.
Questi tortelli sono però dedicati alla città di Bergamo, dove la tradizione vuole che si festeggi anche il Carnevale di Mezza Quaresima.
La ricetta (super collaudata!) è presa da un libro che è nella libreria dei miei genitori da che ho memoria: il  “Cucchiaio d’Argento“.
Consiglio il libro e, ovviamente, i tortelli!!!

Cucchiaio d'argento

Ingredienti (per circa 50 tortelli):

250 g di farina

70 g di burro

50 g di zucchero

4 uova

300 g di acqua

olio (o strutto) per friggere

zucchero a velo

buccia di limone

sale

Tortelli carnevale mezza quaresima ingredienti

Versare 300 g di acqua in una casseruola, aggiungere il burro e il sale e mettere sul fuoco.
Al primo bollore levare dal fuoco il recipiente e versare la farina mescolando con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.
Rimettere sulla fiamma sempre rimestando finchè l’impasto non si staccherà dalle pareti del tegame.
Fare raffreddare.
Una volta freddo aggiungere 1uovo alla volta lavorando a lungo l’impasto (io consiglio di eseguire questa operazione con un robot da cucina dato che l’impasto raggiungerà una consistenza molto soda, rendendo particolarmente impegnativa questa fase)
Unire la scorza di limone e lo zucchero.
Far scaldare l’olio e quando sarà bollente friggere l’impasto dosandolo a cucchiaiate.
Quando i tortelli saranno gonfi e dorati scolare e asciugare l’olio in eccesso con della carta assorbente.
Una volta freddi cospargere con zucchero al velo.

Tortelli di mezza quaresima piattino

Per i più golosi: non sono mai stata ligia nel seguire un’alimentazione che fosse particolarmente light, nè tantomeno nell’osservare un modus vivendi al riparo dalle tentazioni. Penso che, per ciò che riguarda il cibo, la mia regola sia senza dubbio la seguente: poco ma assolutamente goloso!
Detto questo, suggerisco di farcire qualche tortello con della crema. Che sia una semplice chantilly, una pasticcera o una ganache al cioccolato lo lascio decidere a voi!

Francine

More from Francesca Riva

Bavarese al cioccolato

Il cioccolato, per me, è davvero “il cibo degli dei”.Ogni momento è...
Read More

Rispondi