Chips di barbabietola

Oggi festeggerò con delle bellissime Chips di barbabietola i trentavove anni della mia amica Desy. Il giorno del compleanno di una persona a cui voglio bene mi porta ad avere la stessa gioia che provo nel giorno del mio compleanno.

Il mondo, secondo molti e in particolar modo in questo periodo, è un vero e proprio postaccio, ma io credo che fino a quando ci saranno delle anime belle a popolarlo sarà comunque un luogo interessante. Bizzarro, incomprensibile, spiazzante, ma finchè riuscirà a far crescere certe persone in maniera così straordinaria varrà la pena di averci trascorso una vita lunga e intensa.

Desy è un architetto che sprizza creatività da tutti i pori, è iperattiva, ha una vita pienissima di impegni e di amici che la adorano. Qualche anno fa ha anche creato dal nulla una compagnia teatrale di grande successo nel suo paese, compagnia in cui è regista, scenografa e attrice.

Chi ha la fortuna di conoscere questa donna si rende immediatamente conto che le forze vitali della natura si sono concentrate in lei, ma in maniera delicata e fantasiosa. Passare qualche ora con lei, anche solo a chiacchierare, significa passare dal fare progetti sconclusionati e divertenti, al ritrovarsi serie e in tensione davanti a domande esistenziali di notevole portata. Con lei ho cantato a squarciagola in mezzo a folle oceaniche in diversi concerti in giro per l’Italia, con lei sono finita (fisicamente) in mezzo alla famosa tromba d’aria a Mestre nel 2007 (salve per un pelo!), con lei ho viaggiato, ho costruito scenografie in gelide notti di inverno, ho cucinato, ho guardato ore e ore di film, ho parlato di qualsiasi argomento, ho passato ore al telefono decidendo i menu che avrebbe offerto ai suoi ospiti, ho trascorso notti in una casetta sperduta in un bosco, ho condiviso momenti di paura vera e di gioia pura. E ho riso, ho riso tantissimo.

Dedico a lei queste chips di barbabietola con latte di cocco, perché sono come lei: semplici, colorate, sorprendenti, fantastiche!

Cara Desy, questo aperitivo insolito è per te, che sei lontana da me qualche centinaia di km, ma sei sempre qui con me.

chips di barbabietola 6359

Ingredienti per 2 persone:

2 barbabietole piuttosto piccole, rigorosamente crude

abbondante olio di arachidi per friggere

latte di cocco

sale

pepe bianco macinato fresco

rametti di timo fresco

Procedimento:

Sbucciate, lavate e asciugate con cura le barbabietole.

Tagliatele a lamelle sottili (pochissimi millimetri) utilizzando una mandolina.

Asciugate le fette di barbabietola con carta da cucina.

Scaldate l’olio a 170°.

Verificate che la temperatura sia adeguata utilizzando un termometro da cucina o, molto più semplicemente, immergendo la punta di uno stecco da spiedino. Se intorno allo stecco di legno si produrranno delle bollicine, sarete sicuri che l’olio frigge alla temperatura desiderata.

Immergete nell’olio bollente una piccola quantità di chips. Mescolate in modo da evitare che le fette di barbabietola si attacchino l’una all’altra.

Scolate le chips quando affioreranno in superficie e avranno iniziato a colorirsi ai bordi.

Asciugatele su carta da forno per qualche minuto e salate leggermente.

Servite accompagnandole con del latte di cocco insaporito con sale, pepe bianco macinato fine e un rametto di timo.

Francesca e Giovanna

chips di barbabietola 6356

 

More from Francesca Riva

Bavarese al cioccolato

Il cioccolato, per me, è davvero “il cibo degli dei”.Ogni momento è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *