Stufato alla Guinness (Beef & Guinness stew)

 

Ho conosciuto Sara nel 1999. Lei, vicentina trasferita a Trento per ragioni di studio… io, bergamasca in vacanza in Alto Adige.
Ora lei abita in Irlanda, a Leixlip, e se oggi vi propongo questa ricetta è tutto merito suo.
Già, perchè domenica prossima, il 17 marzo, in Irlanda si festeggia il Saint Patrick’s Day e chi meglio di Sara avrebbe potuto suggerirmi un piatto che rende totalmente giustizia a quella terra e alle sue tradizioni?
Questo stufato è ideale per le giornate con il cielo o l’umore un po’ imbronciato e se lo offrirete agli amici durante una cena, sono sicura che vi guarderanno con occhi adoranti!

Tempo per la preparazione: circa 2 ore e mezza

Ingredienti:
1 kg di spezzatino di manzo
2 grosse cipolle
2 spicchi d’aglio
2 grosse carote
una tazza di farina bianca
1/2 litro di brodo di carne
1 bottiglia (o lattina) da 33 cl di Guinness
1 rametto di timo fresco
una presa di prezzemolo tritato
3 abbondanti cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe
patate per accompagnare

Stufato alla guinnes verticale

Riscaldate l’olio in un’ampia casseruola e fatevi dorare le cipolle sminuzzate.
Schiacciate l’aglio, aggiungetelo e lasciate rosolare per pochi minuti.
Togliete dal recipiente cipolla e aglio e tenete da parte.
Nella stessa casseruola con il medesimo olio, rosolate a fuoco alto lo spezzatino tagliato in piccoli pezzi e infarinato.
Aggiungete la Guinness e due mestoli di brodo, mescolando con cura.
Unite le cipolle e l’aglio che avrete cotto precedentemente, le carote che avrete già tagliato a pezzetti, e il rametto di timo.
Salate e pepate secondo il vostro gusto.
Lasciate cuocere a fuoco basso per almeno due ore e mezza, mescolando di tanto in tanto.
Se durante la cottura lo stufato dovesse asciugarsi troppo, aggiungete dell’altro brodo. Va ricordato che lo stufato deve sempre rimanere molto umido.
A fine cottura servite in ciotole capienti e ultimate con un pizzico di prezzemolo fresco tritato.

Questo stufato si accompagna perfettamente con delle semplicissime patate lessate e tagliate a cubetti.Il consiglio è di aggiungerlo allo spezzatino dopo che lo avrete porzionato nelle ciotole.

                                                                           Francine

 

Written By
More from Francesca Riva
Orata all’acqua pazza
In questo 22 settembre che prelude all’equinozio d’autunno (il 21 settembre si...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *