Crema di funghi e patate

Crema di funghi e patate, ovvero “Come ti illumino una buia giornata d’autunno”.

Clima uggioso, luce che si affievolisce sempre più, pigrizia incombente e letargo incipiente, ma noi siamo donne sprint e questo tempaccio non fa altro che darci mille ispirazioni per riempire la cucina di profumi e i nostri piatti di pietanzine deliziose!

Questa stagione mi fa pensare ai miei disegni di quando ero bambina. Penso di aver riempito km quadrati di fogli con casette colorate in mezzo a prati disegnati con una sottile linea verde che correva in orizzontale lungo tutto il foglio. In queste personalissime opere d’arte non mancavano mai un comignolo fumante, un albero cavo da cui si affacciava uno scoiattolo e una coppia di funghetti che spuntavano qua e là. Confesso che, ad oggi, la mia immagine di autunno corrisponde ancora perfettamente a quei disegni che, visti tutti gli anni che sono passati, sono ormai diventati d’epoca.

Ecco quindi una proposta ispirata a quelle illustrazioni e legata ad una ricetta che nella mia famiglia va per la maggiore quando il tempo inizia a volgere al freschetto.

In questa crema di funghi e patate c’è qualcosa che, in effetti, fa riferimento a ciò di cui vi ho parlato: un piatto saporito e allo stesso tempo delicato preparato con funghi profumatissimi , una preparazione semplice che non vi ruberà troppo tempo, in modo che possiate per godervi in tutto relax la vostra casetta accogliente (magari con un bel camino acceso) dopo la soddisfazione di un buon pranzo o una buona cena.

Sono sicura che questa crema autunnale vi piacerà moltissimo, ma sono altrettanto sicura che il vostro olfatto impazzirà letteralmente quando dalla casseruola si sprigioneranno profumi assolutamente meravigliosi.

Bene, vi lascio andare a provare!

crema patate e funghi v - 1

Ingredienti per 2 persone:

6 dl di acqua

1 dado vegetale

30 g di funghi secchi (io ho utilizzato dei porcini)

2 patate medie

1 mazzetto di prezzemolo fresco

1 spicchio di aglio sbucciato

2 fette di pane

2 cucchiai di olio evo

Pepe

Sale

Procedimento:

Mettete a scaldare il brodo (vi ho suggerito il metodo per prepararlo rapidamente con il dado, ma potrete anche, semplicemente, mettere a bollire una patata, una cipolla, una carota e un gambo di sedano).

Prendete una ciotola capiente e riempitela di acqua. Mettete in ammollo i funghi secchi per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo scolateli, facendo attenzione a non muovere troppo l’acqua che li conteneva. In questo modo gli eventuali residui di terriccio rimarranno sul fondo della ciotola, evitando di finire nella vostra zuppa.

Sbucciate le patate e fatele a tocchetti non troppo grandi.

In una casseruola versate un cucchiaio di olio e unite lo spicchio d’aglio.

Fate rosolare quest’ultimo fino a quando non inizierà a sprigionare il proprio aroma.

Unite le patate a tocchetti, i funghi sgocciolati e il prezzemolo che avrete precedentemente sciacquato sotto un getto di acqua fresca. Fate sfrigolare per qualche minuto, rimestando ogni tanto. Se preferite, a questo punto potete togliere lo spicchio d’aglio.

Aggiungete il bodo. Sì, tutto il brodo. Lasciate sobbollire a fuoco dolce per circa 15 minuti.

Una volta che il quarto d’ora sarà passato, versate tutto il contenuto della casseruola nel bicchiere del frullatore e frullate fino ad ottenere una crema liscia e setosa.

Terminata questa operazione, ritrasferite la zuppa nella casseruola e rimettetela sul fuoco correggendone la sapidità, se ce ne fosse bisogno, con un pizzico di sale.

Nel frattempo tagliate a quadratini il pane. Fatelo dorare in una padella antiaderente con un un cucchiaio di olio e un pizzico di sale e pepe.

Impiattate ora la crema di funghi e patate, distribuitevi sopra i crostini e servitela ancora molto calda.

Francine

Testo: Francesca Riva

Photo: Giovanna Hoang

Realizzazione della ricetta e food styling: Francesca Riva e Giovanna Hoang

crema patate e funghi - ingredienti

Written By
More from Francesca Riva
Colomba facile di Anna Moroni
La colomba facile di Anna Moroni è davvero semplicissima e dal risultato assicurato....
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *